#PRIMALITALIANO: siamo a 360 ore regalate

360 ORESiamo ad ora a 360 ore di italiano per stranieri. 7.200 euro. Un risultato ad oggi inatteso che ci pare essere il segno concreto di una speranza silenziosa, concreta e determinata.

Ognuno di noi che ha versato i propri 20 o più euro vuole in fondo forse dire questo: non siamo disponibili a cedere completamente la nostra sovranità a chi compie scelte che sono di fatto contro tutti. Perché minare alla base l’integrazione togliendo risorse e strumenti fondamentali, come l’insegnamento dell’italiano, il supporto psicologico, l’accompagnamento al lavoro, vuol dire rendere tutti più poveri, ignoranti, esposti all’incertezza.

Aumenta l’insicurezza, la precarietà e l’incomprensione.

In questi giorni di festa poi pensiamo anche a quei professionisti competenti, spesso giovani, appassionati del proprio lavoro, a cui in poco tempo è stato detto: non servite più.

Nel 2019 il sindacato ci dice che saranno 150 persone. A noi piacerebbe dire tutti insieme che non è vero! Servite ancora! Serve la vostra professionalità, il vostro impegno, la vostra competenza. Non avete studiato per niente!

Siete una ricchezza per la nostra comunità e vi diciamo grazie per quanto avete fatto fino a qui. E se nel nostro piccolo riusciremo a rendere concreto il nostro grazie anche a loro, è solo perché ci abbiamo creduto in tanti.

e allora…. avanti!

Demo – PRIMALITALIANO
IT 12 D 08304 01833 000033382302

www.demotrento.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: